Il negozio di arredamento presentata a Rimini la guida

Pubblicato il 28 Marzo 2017 alle 16:38

Il negozio di arredamento presentata a Rimini la guida

Alla Confcommercio di Rimini i vertici nazionali di Federmobili per una giornata di incontro con i professionisti del settore del commercio d’arredamento.
Il presidente di Confcommercio della provincia di Rimini, Gianni Indino: “Soddisfatto per la larga partecipazione e per il sostegno di Federmobili. Mi piacerebbe che da qui nascesse un gruppo di lavoro per discutere e affrontare insieme tutte le problematiche specifiche”.

Il presidente di Federmobili nazionale, Mauro Mamoli: “Pronti a mettere a disposizione della Confcommercio locale i servizi e le competenze di 50 anni di storia della nostra federazione. Per vincere le sfide del mercato, puntiamo su formazione, informazione e innovazione”.

Giornata  dedicata all’informazione per i professionisti del settore del commercio di arredamento, grazie all’incontro organizzato da Confcommercio della Provincia di Rimini che ha invitato ieri (lunedì 27 marzo) nella sala auditorium “Campana” della sede riminese di viale Italia 9/11 il presidente di Federmobili nazionale, Mauro Mamoli e la direttrice Laura Molla. Una platea numerosa e attenta ha partecipato all’incontro dal titolo “Il negozio di arredamento. Come orientarsi tra sfide e opportunità”, in cui si è parlato sia dei servizi forniti dall’associazione alle aziende del commercio di mobili, sia dello scenario attuale del settore e delle sfide presenti e future che deve affrontare.

“Si tratta di un primo e molto positivo momento di confronto con i vertici nazionali di Federmobili – ha detto il presidente di Confcommercio della Provincia di Rimini, Gianni Indino – che è nostra intenzione proseguire e rafforzare. All’incontro è intervenuto un gruppo numeroso di imprenditori che operano nel commercio di arredamento sul nostro territorio e mi piacerebbe che da qui nascesse un vero e proprio gruppo stabile di lavoro per discutere e affrontare insieme tutte le problematiche. Dall’interno della categoria devono arrivarci gli input e le richieste specifiche, le criticità e le istanze proprie del comparto. Noi siamo pronti e disponibili ad affrontarle con loro e portarle all’attenzione degli organi preposti. Con Federmobili abbiamo aperto uno scambio forte di relazioni per soddisfare le richieste dei nostri associati e proseguiremo con nuove iniziative che coinvolgeranno i professionisti dando loro un aiuto concreto per l’attività”.

“L’interazione tra la Federmobili nazionale e il territorio locale è fondamentale – ha spiegato il presidente nazionale Mauro Mamoli – perché solo così possiamo capire a fondo le problematiche specifiche di un territorio e portarle all’attenzione nazionale, dando tutto il supporto possibile a livello ‘macro’. Da parte nostra ci sono la massima disponibilità e la volontà di mettere a disposizione della Confcommercio locale i servizi e le competenze che abbiamo accumulato nei 50 anni di storia della nostra federazione. In questa occasione abbiamo dato un quadro generale di informazioni su cui torneremo a partire da un approfondimento sulle novità 2017 riguardo Bonus mobili, alle varie opportunità di smaltimento delle rimanenze di magazzino, alla normativa sulla tassa rifiuti. Formazione, informazione e innovazione sono i punti cardine per il nostro settore e collaboreremo sempre di più con la Confcommercio locale, portavoce delle aziende del commercio di arredamento. Ringraziamo dunque la Confcommercio di Rimini per questo invito”.